Vermilions and Neurons

Giuliana Cunéaz vive e lavora a Milano. Diplomata all'Accademia Belle Arti di Torino, dall'inizio degli anni Novanta inizia le prime sperimentazioni video. Nello stesso periodo ha iniziato ad esporre in importanti spazi pubblici e privati italiani e internazionali. Ha partecipato, tra l'altro, al Festival di Videoformes nel 1991, 1993 e 1996.
Nel 1994 ha preso parte alla Biennale di San Paolo in Brasile e nel 1996 alla Obalne Galerie di Pirano in Slovenia. Nel 2002 ha esposto al Museo d'Arte Contemporanea di Bucarest. In Italia ha esposto nel 1995 al Museo Revoltella di Trieste e nel 2000 al Museo Pecci di Prato e alla Torre del Lebbroso di Aosta. Nel 2001 si sono svolte sue personali al Castello Ursino di Catania e al Museo Laboratorio di Arte Contemporanea. Università La Sapienza di Roma. Nel 2002 ha partecipato a Exit nello spazio della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino. Nel 2003 si sono svolte due personali alla Play Gallery di Berlino e alla galleria B&D Studio Contemporanea di Milano. Sempre nel 2003 ha esposto una sua videoinstallazione nell'ambito del Festival del Cinema Italiano di Annecy. Ad Annecy, nello stesso anno, ha anche rappresentato l'Italia nella mostra Shift che ha coinvolto 9 artisti europei.
Nel 2004 ha partecipato nell’ambito della Quadriennale di Roma ad Anteprima  di Torino.
Nel 2005 si è tenuta una sua mostra personale nello spazio della galleria Gas Art Gallery di Torino.