Lucciole, 1991

Video Sculture Installazioni <

Lucciole è la mia prima installazione video. Ho disposto cinque televisori nella stanza come se fossero cinque insetti. Gli schermi ripropongono l’immagine fissa dello spazio celato sotto il televisore. La luce della stanza, con l’utilizzo di un timer precedentemente impostato, subisce una variazione costante durante tutta l’esposizione: da una situazione di luce piena, attraverso un lento diradare, si raggiunge l’oscurità per poi lentamente tornare alla luce. In questo modo la percezione visiva dei televisori appare costantemente modificata generando un’ambiguità sull’identità dell’oggetto. Quest’ultimo, da protagonista assoluto in condizioni di oscurità, diventa, attraverso la metamorfosi della luce, un elemento invisibile. In tal modo, anche la percezione dello spazio subisce una graduale trasformazione. Proprio come le lucciole: invisibili e insignificanti di giorno e così straordinariamente scintillanti di notte. 

 

Image

Lucciole, 1991, veduta dell’installazione

 

Image

Lucciole, 1991, sequenza fotografica dell’installazione

 

> Video Sculture Installazioni

 

<< Torna all'elenco