TESTI CRITICI SELEZIONATI

Tiziana Conti

“Giuliana Cunéaz lavora essenzialmente con il video, medium che si caratterizza per l’immediatezza e la velocità della comunicazione attraverso l’immagine. L’artista afferma che il video permette di dialogare con il tempo, di scoprire le diverse tipologie di un istante, di ampliare la gamma dei ricettori o dei sensi. E’ una sorta di viaggio all’interno di un microcosmo nel quale si colgono, al contempo, gli aspetti più normali e quelli più inusitati… In un percorso che si snoda sui luoghi inespressi e all’apparenza irraggiungibili della conoscenza, si colloca il video Domina Ludi, la Signora del Gioco, Diana, Ecate, Erodiade o Iside o Bona Dea, secondo le definizioni”.

(da Le parole disperse, Gagliardi Art System Gallery, Torino)