TESTI CRITICI SELEZIONATI

Roberta Ridolfi

“Giuliana Cunéaz trasforma la funzionalità organica del corpo umano in codice espressivo, l’efficienza del microcosmo racchiuso in noi, in espressione poetica, la regola scientifica che governa il nostro corpo, in possibile cifra estetica. Il suo lavoro si traduce in una magnifica esplosione vitale che ibrida il naturale con il sintetico, la vita con la tecnologia”.

(da Cre-AzioneFermoArteGiovane, edizione Comune di Fermo)